mercoledì, Settembre 22, 2021
Home BLOG News Rischio sanitario: di cosa si tratta?

Rischio sanitario: di cosa si tratta?

Il fattore rischio sanitario si può considerare come una variabile qualitativa che esprime la potenzialità che un elemento esterno possa causare un #danno alla #salute della #popolazione

La probabilità che questo possa accadere dà la misura del rischio, cioè dell’effetto che potrebbe causare.

Questo tipo di rischio può essere:

• antropico, se provocato dalle attività umane come #incidenti industriali, attività industriali e agricole, trasporti, rifiuti;
• naturale, se provocato da eventi naturali come #terremoti, vulcani, frane, alluvioni, maremoti, tempeste di sabbia.

Le variabili antropiche che comportano un rischio sanitario possono incidere sulla salute umana provocando danni o effetti sia temporanei, sia permanenti. 
Queste #variabili possono essere di natura: biologica come batteri, #virus, pollini, ogm; chimica come amianto, benzene, metalli pesanti, diossine; fisica come radiazioni UV, radiazioni ionizzanti, rumori, temperature troppo basse o troppo alte.

Le variabili naturali rientrano invece in tutte le tipologie di calamità naturali come terremoti, eruzioni vulcaniche, #tsunami, frane, alluvioni o altri fenomeni, sempre di tipo naturale.

#fontiufficiali #fontiistituzionali #stopfakenews

Must Read